Rinuncia alla vittoria per aiutare l’avversario a terra, la scena più bella dei mondiali in Qatar

0
336

Mancavano solo 250 metri all’arrivo quando l’atleta Jonathan Busby, di Aruba, mentre gareggiava agli Athletics World Champs in Qatar, si è sentito male crollando a terra, disidratato e senza più forze. Vedendolo così stremato, l’atleta della Guinea Bissau, Braima Sunclar Dabò, lo ha raggiunto per aiutarlo a rialzarsi e accompagnarlo al traguardo.

Il tutto è avvenuto poco dopo il suono della campana dell’ultimo giro, quando i due atleti hanno percorso gli ultimi tratti della 5000 metri abbracciati, tra gli applausi del pubblico del Khalifa Stadium, che ha apprezzato moltissimo il gesto di solidarietà.

Si potrebbe dire che Dabò ha preso alla lettera il detto “l’importante non è vincere ma partecipare!“, aggiungendoci la componente “solidarietà”, che non è cosa da poco.

FONTE: GreenMe