Morto Maradona, piedi e trasgressione al servizio, e al disservizio, di un cuore

0
107

È opinione comune che i miti, visti da vicino, rivelino le debolezze della loro natura umana. Maradona, al contrario, è sempre stato più stimato da chi lo ha conosciuto che da chi ne ha desunto il carattere per sentito dire. Maradona non è stato il più grande solo perché era il più bravo a colpire il pallone, ma perché era un leader che sapeva assumersi la responsabilità del gruppo di cui faceva parte. CONTINUA A LEGGERE Corriere