Le eccellenze marchigiane protagoniste al Salone del gusto di Torino

0
366

Pasta e legumi biologici, olio extravergine biologico, maccheroncini di Campofilone, vino di visciole di Cantiano, spaccasassi del Conero sott’olio, tartufi, birra artigianale, anice verde di Castignano, cresce sfogliate di Urbino, olive all’ascolana Sono le eccellenze alimentari portate da 19 aziende marchigiane al Salone del Gusto di Torino, che quest’anno era dedicato a “Terra Madre”. Lo stand marchigiano è stato finanziato dalla Regione e dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno, presenti con la Vicepresidente della Giunta Anna Casini e il presidente dell’ente camerale ascolano Gino Sabatini.

“Si è trattato di una esperienza molto interessante” ha commentato Francesca Petrini presidente dell’Unione Agroalimentare Cna Marche e titolare dell’omonima azienda “che ci ha messo in contatto con espositori provenienti da tutto il mondo e con migliaia di visitatori interessati alle tipicità marchigiane. Insieme ai prodotti abbiamo promosso anche il territorio della nostra regione, nel rapporto con cibo e salute che vede le Marche tra le eccellenze italiane”.

TRA LE NOTIZIE DI RADIO AZZURRA ON AIR ALLE 13, A CURA DELL’AGENZIA GIORNALISTICA LOGOS

LEAVE A REPLY