Da Grottammare al set di “Gomorra”. Gennaro Apicella nel cast della serie di Sky

0
84

GROTTAMMARE – Napoletano di origine, ma grottammarese di adozione, l’attore Gennaro Apicella, vestirà i panni di uno nuovo personaggio, che ancora non può essere svelato, nella nuova serie di Gomorra dal 29 marzo in onda su Sky Atlantic. «Da fan appassionato di questa serie mi sono ritrovato ad essere tra i protagonisti della quarta stagione – esordisce Gennaro Apicella -. E’ stata per me una cosa inaspettata ma altrettanto bella. Catapultato in un set pieno di registi, attori e professionisti, una vera e propria macchina collaudata. Ma mi hanno fatto sentire fin da subito parte di questa bellissima squadra». Sei mesi di riprese, da aprile a novembre, che hanno visto l’attore lavorare con i registi quali Francesca Comencini, Claudio Cupellini, Marco D’Amore, Circo Visco ed Enrico Rosati. La chiamata per entrare a far parte di una serie così importante, nata da un’idea di Roberto Saviano e tratta dal suo omonimo romanzo, e venduta in oltre a 150 Paesi, è arrivata a Gennaro Apicella in un momento del tutto inaspettato.

«Gomorra è arrivato in un periodo in cui lavoravo poco e non ero soddisfatto, poi ho ricevuto questa chiamata – aggiunge l’attore -. Dopo diversi provini che ho dovuto sostenere nell’arco di tre mesi, a fine marzo del 2018 mi hanno comunicato che avrei fatto parte del cast principale della nuova serie». Gennaro Apicella si è avvicinato al mondo del teatro durante l’adolescenza, così ha iniziato a frequentare i primi laboratori semi professionali, fino a quando ha deciso di fare il grande salto: sostenere il provino per entrare a far parte della scuola del Teatro Stabile di Genova. «Avevo 20 anni e avevo già una paga essendo un professionista, lavoravo con dei progetti anche al Teatro Stabile di Napoli – conclude -. Ma sentivo la necessità di una formazione più completa. Durante uno spettacolo al Teatro di Napoli un mio amico mi disse che l’indomani avrebbe sostenuto un provino a Genova, per la scuola del Teatro Stabile. Così decisi di provarci anch’io e fui ammesso».

Dal 2010 al 2013 ha seguito la scuola del Teatro Stabile di Genova poi fu selezionato per entrare a far parte della compagnia dello Stabile di Genova. Durante i vari spettacoli con registi e attori importanti ha conosciuto l’attuale compagna e attrice Valentina Illuminati, di Grottammare, con la quale hanno deciso di fondare l’associazione culturale Numeri 11.

ALLE 13 SU RADIO AZZURRA, EDIZIONE LOCALE, A CURA DI LOGOS