Avis, rinnovato il consiglio provinciale di Ascoli

0
387

ASCOLI PICENO – E’ stato rinnovato il Consiglio provinciale dell’Avis. Nella seduta del 18 aprile scorso, infatti, ha preso definitivamente forma il Consiglio direttivo che prevede molte le novità tra le quali: tanti nuovi entrati e la costituzione dei gruppi di lavoro che gestiranno le attività del prossimo quadriennio. “Questa nuova impostazione permetterà di creare maggiori competenze che potranno essere punti di riferimento alle Avis comunali e assicurare i ricambi sicuramente necessari tra quattro anni – commenta il presidente Berardino Lauretani -. Questo vuol dire che seppur l’Esecutivo sia stato riconfermato integralmente, esso opererà in gruppo in collaborazione con altri consiglieri”.

Il capo della provinciale rimane il presidente onorario Giovanni Capocasa, mentre le cariche sono state così assegnate: presidente Berardino Lauretani, i vice presidenti Carlo Giuseppe Oddi e Stefano Felice ; tesoriere Sergio Taffora; segretario Gabriele Baldassarri. Mentre i consiglieri sono: Lara Amadio, Ferdinando Ciabattoni, Andrea Cocci, Pasquale De Canistris, Mia Galosi, Marco Lorenzetti, Alighiero Lucidi, Valeria Maestri, Meri Rosetti, Maurizio Socionovo, RosannaTravaglia, Antonio Vallorani e Natasha Zingales. I consiglieri lavoreranno in gruppi di lavoro così costituiti: il gruppo segreteria che si occuperà prioritariamente di privacy, Statuto e Terzo settore; il gruppo Tesoreria adetto prioritariamente di rendicontazione, bilanci e accordo stato e regione; il gruppo organizzazione interessato prioritariamente all’aspetto comunicazione e dunque social. Poi ci saranno i referenti per le zonali e per gli enti.

Si è rinnovato anche il Collegio dei revisori dei conti composto da: Graziella Cinaglia, Angelo Concetti, Stefano Camaioni che nella loro prima riunione ufficiale dovrà individuare il presidente. Mentre con Lucidi Alighiero, giovane avisino di Offida, si vuole ricostituire la Consulta giovani dell’Avis Provinciale.

LEAVE A REPLY