“Ascoliva Festival”, tutto pronto per la sesta edizione

0
67

ASCOLI PICENO – La presenza della Quintana di Ascoli alla cerimonia inaugurale, la celebrazione dell’Oliva Day, ovvero la festa mondiale dell’oliva che verrà celebrata il 14 agosto di ogni anno ad Ascoli, la gara delle massaie e tanto altro ancora a questa sesta edizione di Ascoliva Festival che riparte dal claim “Mordi il bello della vita” e che prenderà il via giovedì 9 agosto alle ore 18 per concludersi nella serata di domenica 19 agosto. Ricco, come sempre, il programma di incontri, degustazioni, laboratori sull’oliva ascolana del Piceno Dop e su altri prodotti del territorio. Per il resto, formula vincente che viene confermata, ripartendo dalle oltre 40 mila degustazioni della scorsa edizione, con il villaggio sempre in piazza Arringo e con lo splendido Giardino dell’oliva (giardino comunale) a disposizione dei visitatori. E ‘ quanto ribadito nel corso della conferenza stampa alla presenza degli organizzatori, rappresentanti da Massimo Di Ferdinando e Luciano Maravalli, degli assessori comunali Massimiliano Brugni e Alessandro Filiaggi, del presidente del Consorzio tutela e valorizzazione oliva ascolana del Piceno Dop, Primo Valenti, dal presidente della Cia Ugo Marcelli, del professore Leonardo Seghetti, del dottor Mauro Mario Mariani e di Alberto Monachesi per Tipicità-Grand Tour delle Marche.

TAGLIO DEL NASTRO CON LA QUINTANA
Ascoli torna ad essere, dunque, capitale mondiale dell’oliva, con il taglio del nastro della sesta edizione di “Ascoliva Festival”, il festival mondiale dell’oliva ascolana del Piceno, candidandosi anche ad essere il punto di riferimento per la festa mondiale dell’oliva che, come detto, è stata istituzionalizzata per il 14 agosto di ogni anno. E in questo giorno potrà essere festeggiata ad Ascoli ma anche altrove in tutto il mondo.
C’è attesa per il taglio del nastro del festival (previsto alle ore 19 per un impegno istituzionale del sindaco) con l’apertura del Villaggio dell’Oliva che avverrà, comunque, già dalle ore 18, alla presenza delle autorità e anche quest’anno di una delegazione della Quintana di Ascoli.
La manifestazione è patrocinata dal Comune di Ascoli, dalla Regione Marche, dalla Provincia e dalla Camera di Commercio di Ascoli, con uno speciale sostegno della Fondazione Carisap per la creazione di “Ascoliva Lab”, l’area culturale del villaggio. Anche quest’anno Ascoliva è inserita nel circuito Tipicità experience – Grand Tour delle Marche. Nuovi partner anche per l’aspetto culturale, il Consorzio tutela e valorizzazione oliva ascolana del Piceno dop e la Cia – Agricoltori italiani. Altre partnership importanti sono quelle con Fainplast, Menabrea e Consorzio vini piceni.

I PROTAGONISTI 
La sesta edizione manterrà la stessa formula vincente degli anni precedenti, con l’oliva ascolana del Piceno Dop protagonista insieme ad altri 16 piatti della tradizione locale predisposti da otto produttori del territorio: in ordine alfabetico, Eccellenze Ascolane, Fattoria Case Rosse, La Bottega di Bruno, Lorenz Cafè, Macelleria-gastronomia Clerici Giovanni e figlie, Migliori, Mister Ok e O-live Come sempre si potranno acquistare ticket che garantiranno tre degustazioni e un assaggio di Varnelli. Oltre alla degustazione singola di olive e cremini. Non mancheranno, poi, gli espositori di prodotti tipici del territorio, inseriti nell’area Expoliva.

GLI STAND SPECIALI
Saranno presenti, per questa edizione, tre stand speciali oltre quelli dei protagonisti: si tratta di quelli istituzionali del Consorzio tutela vini piceni e del Consorzio tutela e valorizzazione oliva ascolana del Piceno Dop, cui si aggiungerà il padiglione allestito dalla Cia –Agricoltori italiani con la presenza di altre attività del settore enogastronomico del territorio piceno.

L’ASPETTO TURISTICO – OLIVA BUS E SCONTI NEI MUSEI
Ascoliva Festival manterrà uno spiccato taglio turistico, considerando le numerose richieste pervenute da ogni parte d’Italia e riproporrà il materiale informativo anche in inglese oltre all’apprezzata iniziativa dell’Oliva Bus che trasporterà ad Ascoli i turisti in vacanza sia sulla costa sambenedettese che lungo la costa abruzzese (grazie ad un accordo con l’agenzia Piceno 2.0) per visitare il festival e la città. Confermata anche la speciale scoutistica per coloro che visiteranno i Musei civici presentando il ticket di Ascoliva. Tornerà anche l’’Ascoliva Shop con tutto il merchandising legato all’evento per un ricordo di Ascoli e dell’oliva ascolana. Un evento che tra l’altro anche quest’anno potrebbe avere qualche ospite a sorpresa come avvenuto in passato con Renzo Arbore, il regista Giuseppe Piccioni, gli attori Gaia De Laurentis e Ugo Dighero, Romano Fenati, Cecilia Capriotti e Juri Chechi. E che ha avuto già per questa edizione, come improvvisato testimonial, Giobbe Covatta.
Ascoliva Festival, alla sua sesta edizione, è ormai una manifestazione conosciuta e apprezzata a livello nazionale e internazionale, come confermano le centinaia di testate giornalistiche web, cartacee, televisive e radiofoniche che seguono l’evento, dopo che lo scorso anno anche la “Vita in diretta” sulla Rai aveva dedicato uno speciale alla manifestazione e il Gambero Rosso aveva inserito Ascoliva tra i 7 eventi dell’estate da non perdere. Quest’anno, tra gli altri, si sono interessati alla manifestazione anche Trenitalia, per la pubblicazione sul sito e Ansa Viaggi a livello nazionale.

LE NOVITA’ – L’OLIVA PIU’ GRANDE DEL MONDO E LE MASSAIE
L’Oliva Day, come detto, rappresenterà un giorno di festa fisso, programmato anche in futuro per il 14 agosto. Ad Ascoli come altrove, chi vorrà potrà dedicare questa giornata alla celebrazione dell’oliva e l’organizzazione di Ascoliva Festival intende riservare una sorpresa: sarà presentata l’oliva ripiena più grande del mondo.Sempre il 14 sarà assegnato il Premio Ascoliva 2018.
Per quel che riguarda la gara delle massaie, l’iniziativa dell’organizzazione con l’ausilio di esperti del settore, è quella di mettere in gara tutti coloro che ancora tramandano la tradizione dell’oliva ripiena fatta in casa. Per questo, dallo scorso 6 e fino al 13 agosto, sono stati aperti i termini per partecipare (scrivendo alla mail segreteria@ascoliva.it) a questo evento che si svolgerà il 16 agosto alle ore 19 all’interno del Villaggio dell’oliva e che si concluderà con la proclamazione di un vincitore o una vincitrice decretato da una giuria di esperti che sarà presieduta dal dottor Mauro Mario Mariani, noto angiologo e mangiologo (che presenterà anche la serata).

IL PROGRAMMA CULTURALE
Ulteriore novità, la creazione di un’apposita area per convegni, eventi e laboratori enogastronomici, sempre all’interno del Villaggio dell’oliva, denominata “Ascoliva Lab” e realizzata con il sostegno della Fondazione Carisap. Ecco il programma culturale di Ascoliva 2018. Il 9 agosto l’inaugurazione per poi lasciare spazio, dalle 19, all’incontro sul tema “La Ascolana tenera Dop, un’opportunità per il reddito delle imprese agricole” a cura della Cia – Agricoltori italiani. Il 10 agosto alle ore 19, prima di tutti gli eventi della notte bianca ascolana, il laboratorio sull’anice verde di Castignano, sempre a cura della Cia. Si passa, poi, al 12 agosto quando dalle ore 19 alle 20,30 si terrà il primo appuntamento con “A scuola di Dop – Conosciamo le aziende del Consorzio “dall’albero alla tavola, impariamo come si fa la Dop e come si riconosce l’originale”. Degustazioni di olive in salamoia e farcite guidate dal professor Leonardo Seghetti su iniziativa del Consorzio tutela valorizzazione oliva ascolana del Piceno Dop. Il 13 agosto, stesso orario, la seconda lezione-degustazione, con altre aziende, sempre per il ciclo “A scuola di Dop”. Giornata particolare quella del 14 agosto con l’Oliva Day, ovvero la festa mondiale celebrativa dell’oliva.

Alle ore 19,30 sarà presentata l’oliva ripiena più grande del mondo, mentre alle ore 20,30 è prevista la cerimonia del Premio Ascoliva 2018 (terza edizione) che assegnerà riconoscimenti agli ascolani che si sono distinti per aver tenuto alto il nome del Piceno. Il giorno dopo, alle ore 21,30, tradizionale festa di ferragosto al Villaggio dell’oliva. Il 16 agosto, alle ore 19, l’attesa gara delle massaie. Il 17 agosto, sempre dalle 19 alle 20,30, terza lezione-degustazione del professor Seghetti per “A scuola di Dop”. Alle ore 21, invece, il laboratorio sul tartufo nero pregiato piceno, a cura della Cia – Agricoltori italiani. Altra novità quella prevista per il 18 agosto, alle ore 19, con “Aperioliva”, con le aziende Meletti, Paoletti e Varnelli. Infine, la chiusura del festival, il 19 agosto, con la festa finale e l’esibizione, alle 21,30, del gruppo musicale “On Air Band”. Per eventuali aggiornamenti del programma si può consultare il sito www.ascoliva.it

LEAVE A REPLY